top of page

La forza del non è

Gli scultori scolpiscono il blocco di marmo che opera d'arte ancora non è. Da quel non è, nasce una scultura.

Dopo un devastante terremoto, la ricostruzione parte da ciò che non è più. Da quel non è più, rinasce una città.

Ogni coppia che aspetta un figlio vive la gioia dell'attesa attraverso l'immagine di ciò che ancora non è. Da quell'ancora non è, nasce un essere umano.

Quando finisce una relazione, per non rimanerne invischiati, è necessario dirsi con grande lealtà ciò che non è più. Da quel non è più, può nascere uno spazio per il nuovo

In uno scontro verbale la comprensione del pensiero inammissibile dell'altro passa solo attraverso l'accettazione di ciò che per me non è. Da quel non è per me, nasce una nuova prospettiva di pensiero.

Dopo un lutto improvviso per ritrovare uno spazio di respiro in quel horror vacui, è necessario accettare ciò che non è più. Con quel non è più si resta vivi.

Alessandra Casolaro


6 visualizzazioni1 commento

1 Kommentar


Stupenda. ❤️

Gefällt mir
bottom of page